Notizie

Al via la nuova articolazione tariffaria di Acquedotto Poiana spa

6 Settembre 2019

Nei prossimi giorni Acquedotto Poiana spa invierà ai propri utenti finali la prima fattura per la fornitura del servizio idrico integrato calcolata secondo la nuova articolazione tariffaria ai sensi della delibera ARERA n. 665/2017/R/IDR. La struttura approvata è unica per tutto il territorio di competenza nella provincia di Udine.

La tariffa è articolata in una quota variabile e in una quota fissa. La quota variabile con riferimento al servizio di acquedotto è modulata per fasce di consumo sulla base di quantità pro capite, mentre per i servizi di fognatura e di depurazione risulta proporzionale al consumo, ma non modulata per fasce. La quota fissa è indipendente dal consumo e suddivisa per acquedotto, fognatura e depurazione, contrariamente alle previsioni legislative previgenti che la ponevano unica. Attualmente è calcolata in 21,31 euro all’anno per il servizio di acquedotto, in 6,69 euro all’anno per il servizio di fognatura e in 18,33 euro all’anno per il servizio di depurazione.

Per la quota variabile delle utenze di tipo domestico residenziale si è mantenuta la suddivisione in tre fasce: agevolata, base ed eccedenza. Inoltre, in accordo con l’Ente di governo d’ambito regionale (AUSIR), si è ritenuto di andare incontro all’utenza aumentando i quantitativi minimi in tariffa agevolata da 18,50 mc all’anno per abitante, previsti dalla delibera ARERA, a 24,30 mc all’anno applicati. Si segnala che in fase di prima applicazione della riforma si è ricorso all’adozione di un criterio pro capite di tipo standard, considerando un’utenza domestica residente tipo di tre componenti. Pertanto ciascuna unità immobiliare domestica residente si vedrà assegnare a tariffa agevolata 73 mc di consumo all’anno, fermo restando il diritto di richiedere presso gli sportelli aziendali assegnazioni aggiuntive per i nuclei domestici numerosi, ovvero con numero di componenti superiore a tre persone. La delibera prevede anche che a partire dal primo gennaio 2022 la quota variabile del servizio di acquedotto per ciascuna utenza domestica residente venga definita in considerazione dell’effettiva numerosità dei componenti; a tal fine è previsto che il gestore promuova la raccolta e la riorganizzazione dei dati e delle informazioni necessari.

Per le utenze di tipo artigianale e commerciale non è più prevista la fatturazione di un consumo minimo impegnato.

Le tipologie d’uso previgenti sono state riclassificate in utenze domestiche (uso domestico residente, uso condominiale, uso domestico non residente) e in utenze diverse dal domestico (uso industriale, uso artigianale e commerciale, uso agricolo e zootecnico, uso pubblico non disalimentabile, uso pubblico disalimentabile, altri usi). In particolare per l’individuazione delle utenze non disalimentabili (relative a ospedali e strutture ospedaliere, case di cura e di assistenza, presidi operativi di emergenza relativi a strutture militari e di vigilanza, carceri, istituti scolastici, altri che svolgano un servizio necessario a garantire l’incolumità sanitaria e la sicurezza fisica delle persone nonché l’ordine pubblico e la sicurezza dello Stato), Acquedotto Poiana spa ha avviato una ricognizione con i comuni soci.

Al fine di assicurare al gestore il mantenimento obbligatorio della condizione di isoricavo, i minori ricavi derivanti sono stati fatti ricadere per tutte le categorie sulla tariffa applicata ai consumi in eccedenza.

Infine si comunica che, poiché l’Autorità ha previsto l’applicazione del provvedimento a decorrere dal 1 gennaio 2018, è stato necessario ricalcolare tutti i consumi da tale data e le fatture potranno risultare eccezionalmente più complesse.   

Bisogno d'aiuto?

Accedi alla nostra pagina di assistenza, troverai tutte le informazioni necessarie per le nostre pratiche, per conoscere i nostri servizi e per contattarci

CONTATTI VELOCI

Acquedotto Poiana SpA
Viale Duca degli Abruzzi, 1
33043 Cividale del Friuli (UD)

Tel. 0432 706 111 - Fax 0432 700 771

informazioni@poiana.it
poiana@pec.poiana.it

Orario di sportello:
- dal lunedì al venerdì: 8,30 - 16,30
- sabato: 8,30 - 12,30